TopFlame LINEA IDRO

SIMBOLO LINEA IDRO

Stufe a pellet, idro, aria, ne sentiamo tante, ma cosa significa davvero?

A prima vista le stufe sembrano identiche tra loro, il design, l’estetica, a volte anche le dimensioni, ma in realtà il cuore pulsante delle due macchine è fondamentalmente diverso.

Già avvicinandosi ad una idrostufa accesa e poi ad una ad aria si può notare una differenza tra l’emissione di calore. L’idrostufa, infatti, è progettata per ottimizzare lo scambio di calore con l’acqua e non con l’ambiente. Quest’ultima, in definitiva, è collegata all’impianto idraulico dell’abitazione e scalda l’acqua che VI circola all’interno raggiungendo i termosifoni o le altre tipologia terminali che possono essere state previste nell’appartamento.

Detto ciò viene naturale comprendere che, rispetto ad una tradizionale stufa a pellet, le idro hanno il grande vantaggio di consentire risparmio di gas significativo. Senza contare che la diffusione del calore è piu’ omogenea e copre aree maggiori rispetto alla termoventilata o ad aria.

Anche se l’investimento iniziale potrebbe sembrare significativo e ridurre il risparmio, non si devono dimenticare due fattori fondamentali.

Per prima cosa il pellet.

È, infatti, un combustibile ecologico che comporta risparmi fino al 50% in bolletta rispetto al gas o al gpl.

In secondo luogo, ma non per importanza, è da tenere in conto l’incentivazione statale che copre fino al 65% della spesa con il conto termico 2.0.

​Adesso andiamo a conoscere le proposte TopFlame per la linea idro: